Scaldabagno e Caldaie Ariston

 Avere sempre con sé il numero di telefono e altri riferimenti per quanto riguarda la riparazione scaldabagno e caldaie Ariston è molto importante soprattutto in inverno perché si possono verificare dei guasti e delle anomalie che possono portare a dei blocchi creando disagi, fermo restando che comunque nel momento in cui ci siamo affidati a una grande azienda come Ariston siamo da questo punto di vista molto più tranquilli perché abbiamo a che fare con dispositivi di qualità che non ci costringeranno a chiamare sempre il tecnico: però dopo un po’ di anni può succedere perché tutti i dispositivi, anche i migliori, sono soggetto a una fisiologica usura.

 Innanzitutto però è bene sapere quelle che sono le differenze tra caldaia e scaldabagno perché altrimenti il rischio è quello di fare confusione, mentre così è utile capire le caratteristiche di entrambi i prodotti perché per esempio ci siamo trasferiti da poco in una casa in affitto e dobbiamo capire come gestire la situazione.

 Altra cosa da considerare è che teoricamente sia lo scaldabagno che la caldaia possono essere presenti in uno stesso appartamento. Anche se comunque è un evento raro visto che di solito dove c’è lo scaldabagno si utilizzerà per il riscaldamento quello centralizzato, garantito dalla caldaia condominiale.

 Volendo però dire la differenza principale per quanto riguarda la gestione di questi due prodotti possiamo dire che è legata al fatto che la caldaia ha bisogno di una manutenzione più costante e quindi la dobbiamo sempre osservare con un’attenzione, soprattutto seguendo punto per punto quello che è il programma di controllo dei fumi per il quale avremo il bollino blu che serve per stabilire che le emissioni non sono particolarmente tossiche, anche perché altrimenti il rischio sennò è quello di prendere delle multe visto che parliamo di revisioni che sono obbligatorie per legge.

 Mentre per quanto riguarda lo scaldabagno esiste molto di più una sorta di elasticità anche se comunque andrà gestito nel senso che bisogna richiedere al tecnico una manutenzione: però è tutto molto più semplice a questo punto di vista.

 Altre cose da sapere su questo argomento

 Sempre per quanto riguarda lo scaldabagno è bene ricordare che tutto è molto legato, per quanto riguarda la manutenzione e le riparazioni alla zona geografica dove ci troviamo, visto che nel boiler c’è l’acqua che viene scaldata e che rilascia calcare: ed ecco perché se ci troviamo in una zona che ha un’acqua dura potremmo avere più problemi, visto che il calcare teoricamente può far arrugginire e corrodere il prodotto e quindi deve essere periodicamente rimosso.

 In ogni caso se dovessimo percepire che qualcosa non funziona e cioè che lo scaldabagno non ci sta più fornendo l’acqua calda come prima, non dobbiamo perdere tempo ma andare a parlare con un centro assistenza a marchio Ariston.

In questo modo avremo a disposizione i tecnici che verranno a casa nostra per fare un’analisi e un monitoraggio precisi, per poi rilasciarci il preventivo in modo da permetterci di organizzarci per quanto riguarda il budget e i costi di questo intervento.

 Tutto questo vale per tutte le tipologie di scaldabagno e quindi sia a gas che elettrico e sia ad accumulo che istantaneo.

Forse non sapevi che…

Ariston è un marchio di apparecchiature per il comfort termico per la casa (riscaldamento e climatizzazione) attivo dal 1960; oggi è di proprietà di Ariston Thermo Group per i prodotti per il riscaldamento acqua e domestico, e di Indesit Company per quelli elettrodomestici. Il nome Ariston ricorda quello del fondatore, Aristide Merloni, e la parola greca che significa “il migliore”.

Ariston nasce nel 1960 come marchio principale delle Industrie Merloni per cucine, scaldabagni, lavatrici, lavastoviglie e frigoriferi. Il marchio nasce per distinguersi dagli altri prodotti della Merloni, realizzati per conto terzi, proponendo al mercato apparecchiature innovative e di design. Proprio al disegno industriale, Ariston ha contribuito subito con il modello Unibloc (che unisce cucina, frigorifero e lavastoviglie), prodotto nel 1962, esposto al Museum of Modern Art di New York, e progettato dal designer giapponese Makio Hasuike.

La Caldaia è uno scambiatore termico che cede calore ad un fluido per mezzo della combustione stazionaria; nel caso appartenga ad un impianto industriale si serve di un combustore con cui solitamente è integrata. (Wikipedia)

Chiama Ora
Offerte
Email